Giornalismo alimentare: al via la terza edizione del festival

Giornalismo alimentare: al via la terza edizione del festival

Torino – Terzo anno. Terza partenza. Il Festival del Giornalismo Alimentare è stato presentato oggi a Torino nel corso di una conferenza stampa: Spazi Inclusi è partner della squadra, che ha ideato e organizza l’evento. Fin dall’inizio la nostra società ha curato tutti gli aspetti della comunicazione dell’evento: dalla campagna di lancio ai social, dall’ufficio stampa alla realizzazione degli articoli del sito e dei video o delle video interviste, dalla grafica agli allestimenti. Un team diretto dal collega Massimiliano Borgia.

Guardate il video di presentazione sviluppato dalla nostra redazione:

 

Un’idea nata “dal basso”. Perché di corretta comunicazione alimentare si parla poco. E occorre formare i giornalisti e i blogger che ogni giorno, sui propri canali media e non solo, scrivono e diffondo notizie sul tema del cibo.

La terza edizione si terrà dal 22 al 24 febbraio al Centro Congressi Torino Incontra, nel centro del capoluogo piemontese. E non sarà una semplice replica. Il Festival cresce in termini di numeri e di notorietà: per la prima volta, la manifestazione ha ottenuto il patrocinio del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, accreditandosi quindi come un’eccellenza nazionale.

Al centro della “tre giorni” ci saranno moltissimi temi: la sicurezza alimentare, le nuove frontiere nel settore “food” e, soprattutto, il dibattito su come raccontare il cibo responsabilmente.  L’evento sarà tra i primi appuntamenti dell’“anno del cibo italiano nel mondo”, proclamato dal Ministero dei beni e delle attività culturali con il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali.

Il Festival avrà la media partnership di Rai Radio 1, che seguirà tutti i lavori dedicando alla manifestazione l’intera puntata della trasmissione Coltivando il futuro di sabato 24 febbraio e, per la prima volta, accoglierà una regione ospite: la Valle d’Aosta.

L’elenco dei panel e dei relatori è disponibile sul sito del Festival (è scaricabile anche cliccando qui) e sui vari canali social. L’appuntamento, quindi, è al 22 febbraio. Stay tuned!